Piazzale Michelangelo di Firenze è stato, anche quest’anno, il prestigioso palcoscenico della finale  del Gelato Festival 2016 evento che, dopo aver iniziato il suo percorso il 21 aprile proprio da Firenze, era proseguito a Parma, Roma, Napoli, Torino, Milano, Londra, Berlino e Valencia. Di scena i gelatieri che avevano primeggiato nelle delle diverse tappe per contendersi il titolo di campione 2016.   L’esito finale della competizione è arrivato dal voto combinato di una qualificata giuria tecnica di esperti e dal voto del pubblico. Al primo posto si è piazzato Eugenio Morrone della gelateria Il Cannolo Siciliano di Roma che è stato proclamato miglior gelatiere d’Europa col gusto Mandarino Tgelato festival 2016ardivo. Secondo posto per  Guido Cortese della gelateria U Magu di Pietra Ligure (SV) con il gusto Pinolo alla Ligure, terzo posto a  Gabriele Scarponi della gelateria Ara Macao di Albisola (SV) con il gusto Tropical Basil. Con l’occasione sono stati assegnati anche diversi premi speciali: premio ‘Mec 3’: Gianni Toldo, della gelateria Eiscafè Venezia Kirn di Kirn, Germania; – Premio ‘Bravo spa’: Gianni Toldo, della gelateria Eiscafè Venezia Kirn di Kirn, Germania; – Ambasciatore ‘Gelato Festival’ 2016: Fabrizio Fenu della gelateria Bar Centrale di Marrubiu, Sardegna; – Premio ‘Gelatiera 2016’: Ilaria Scarselli, della gelateria Fonte del Gelato di Fucecchio, Toscana; – Premio ‘Creatività’: Luca Bernardini, della gelateria Fuori dal Centro di Lucca, Toscana; – Premio ‘Qualità’: Cristian Monaco, della gelateria Mamò di Roma, Lazio;- Premio ‘Internazionale’: Osvaldo Palermo, della gelateria Fior di Panna di Arese, Lombardia; – Premio ‘Professionalità”: Leonardo La Porta della gelateria Miretti di Torino, Piemonte; – Premio ‘Alberto Pica’ conferito da Associazione Italiana Gelatieri: Santo Palumbo, della gelateria Cremeria Rossi di Milano, Lombardia.

Seguici su: