26 GENNAIO 1959: NASCE LA MOSTRA DEL GELATO DI LONGARONE

Mentre alla Fiera di Rimini è ormai prossima l’apertura della 40. Edizione di Sigep – Salone Internazionale Gelateria, Pasticceria, Panificazione Artigianali e Caffè, a Longarone si lavora già per la 60. Edizione della MIG – Mostra Internazionale del Gelato, la cui prima edizione ebbe la luce nel 1959. E fu proprio nel mese di gennaio del 1959 che venne presa  la decisione di organizzare questo evento. Precisamente il 26 gennaio 1959 l’assemblea del Consorzio gelato artigianaleLongaronese- Zoldano, presieduta dall’allora sindaco di Longarone, Giuseppe De Vecchi, e alla quale aderivano anche i Comuni di Castellavazzo, Soverzene, Forno di Zoldo, Zoldo Alto e Zoppè di Cadore, deliberò di rendere ufficiale la manifestazione e diede incarico al Comune di Longarone di organizzare la Fiera Internazionale del Gelato, con cadenza annuale. La sede di Longarone fu scelta per la sua collocazione baricentrica rispetto alle vallate che annoverano il maggior numero di gelatieri che al termine della stagione nelle botteghe sparse in Italia e in Europa facevano rientro alle loro case. Una prima esposizione, per la verità, venne proposta, già nel 1956, da Giacomo Caldera, il quale all’interno del suo “Caffè Minerva” di Longarone allestì una mostra di macchine e prodotti di cui era il rappresentante. L’iniziativa incontrò il consenso degli operatori, tanto che l’anno successivo venne realizzata un’altra esposizione a più largo respiro di prodotti e attrezzature per gelato in altri locali.

La prima edizione ufficiale della “Mostra Internazionale del Gelato” si tenne però dal gelato artigianale6 al 13 dicembre 1959, con la partecipazione di 18 aziende nazionali ed estere, tra le più rappresentative dell’epoca. Per l’esposizione vennero utilizzati i locali dei pubblici esercizi e la palestra comunale. L’iniziativa fece un grande clamore e conquistò subito l’attenzione e l’interesse dei gelatieri, dell’imprenditoria specializzata, della popolazione e dei media, tutti concordi sulla validità sotto l’aspetto economico e promozionale. La Mostra ospitò, fra l’altro, un importante dibattito tecnico ed un incontro nel quale vennero poste le basi per la costituzione di un’associazione dei gelatieri italiani operanti all’estero. Una particolarità. Qualcuno potrebbe rilevare che nel 2019 si dovrebbe festeggiare la 61^ edizione e non la 60^; però nel 1963, mentre era già stata programmata, dall’1 all’8 dicembre, la 5. edizione, la Mostra del Gelato non ebbe luogo: la sera del 9 ottobre l’immensa massa d’acqua e di fango del Vajont cancellò Longarone con tutte le attività.

Seguici su:
error

redazione