CAORLE GELATI E TERRITORIO: UN SUCCESSO

Il filo conduttore della serata è stato “Scienza e Tecnologia del Gelato Artigianale”, il volume del famoso maestro Luca Caviezel (Chiriotti Editori) la cui nuova edizione era stata presentata recentemente ad Acireale. D’altro canto l’idea di organizzare l’evento del 25 agosto a Caorle sul tema “Il Gelato Artigianale valorizza i prodotti del territorio” era partita proprio dal fatto che, nelle ricette di gelati inserite nel libro – considerato la “Bibbia del Gelato Artigianale” – uno spazio significativo è stato dedicato proprio a questo tipo di gelati che, per l’occasione sono stati presentati da quattrodici gelatieri di Veneto e Friuli-Venezia Giulia. Gelati a base di ricotta, miele, fichi, zucca, uva fragola, torrone, prosecco, recioto, ramandolo, sambuco, grappa, ecc. che, dopo la presentazione dei gelatieri intervenuti, hanno deliziato i palati delle centinaia di persone che si erano radunate nella prestigiosa e storica piazza Vescovado messa a disposizione dal Comune di Caorle. L’Associazione Maestri della Gelateria Italiana e www.gelatonews.it, che hanno avuto l’idea, in precedenza avevano sottolineato come con questo evento si voleva richiamare anche l’attenzione sul fatto che, nonostante quello che si sente spesso affermare, il gelato artigianale esiste e che ci sono tanti gelatieri che ancora lavorano con professionalità e maestria e che realizzano un prodotto di alta qualità. Inoltre – è stato ribadito – il gelato valorizza le produzioni agro alimentari di un territorio e per questo interagisce con diverse attività e può diventare, come avviene per l’eno-gastronomia, anche motivo di richiamo turistico. In sintonia con questi concetti si è espresso, in particolare, l’assessore regionale Veneto all’ agricoltura – Giuseppe Pan – intervenuto alla serata, il quale ha sottolineato il grande valore economico delle produzioni agricole – in gran parte tutelate da marchi di qualità – che le migliaia di aziende di questi territori esprimono. Gli aspetti salienti del volume di Caviezel sono stati illustrati dalla giornalista, collaboratrice della rivista “Pasticceria Internazionale”, Emanuela Balestrino. Questi i gelatieri intervenuti:  ANDREA REATO – Feltre (BL), ANTONIO MEZZALIRA – Gazzo Padovano, ARNALDO CONFORTO – Sona (VR), FRANCO DI BENEDETTO – Udine, GABRIELE DAL BEN – Gemona, GIANCARLO TIMBALLO – Udine, GIORGIO DE PELLEGRIN – Lignano rappresentato da Fausto Bortolot, LIVIO MORATTO – Rivignano, MAURO CRIVELLARO – Mirano, PAOLO MACOR – Cordovado, RENZO ONGARO -Caorle, STEFANO VENIER – Spilimbergo, STEPHANE BUOSI – Brugnera e YURI DAL POS – San Vendemiano. In apertura di serata, dopo aver dedicato un pensiero alle popolazioni del centro Italia colpite dal terremoto, era stato espresso un particolare ringraziamento all’azienda IFI di Tavullia per aver messo a disposizione i “cool box” utilizzati per la distribuzione di ben 140 chili di gelato.

Seguici su: