CONCLUSA A LONGARONE LA 59. MOSTRA DEL GELATO

Chiusa a Longarone (BL) la 59. MIG – Mostra Internazionale del Gelato Artigianale che ha registrato una buona affluenza di operatori del settore, provenienti da una cinquantina di Paesi esteri. La MIG si conferma dunque evento leader dedicato esclusivamente al comparto delle macchine, attrezzature, semilavorati, materie prime, arredamenti e accessori per la gelateria. Oltre al panorama espositivo, sicuramente valido e completo, questa edizione è stata caratterizzata dalle tante dimostrazioni e incontri di approfondimento, molto partecipati, sulle principali tematiche che riguardano la gestione della gelateria, con il coinvolgimento delle GELATOprincipali associazioni di categoria e di qualificati esperti del settore. Come sempre molto affollata la cerimonia di premiazione dei vari concorsi che ha chiuso la Fiera. Ad aggiudicarsi la 49. Coppa d’Oro, che prevedeva quest’anno il gusto Crema Vaniglia, è stato Roberto Coletti della gelateria “Roberto Gelato” di Utrcht (Olanda).  Un successo decretato dalla giuria della fase finale a sei, coordinata dai responsabili dell’Associazione Accademici Italiani Gelatieri Artigiani. Alle sue spalle si sono classificati Loris Calarco della gelateria “Anni ‘60” di Barcellona Pozzo di Gotto (Italia) e Daniele Dall’Antonia della gelateria “Nonno Piero” di Albignasego (Italia). Consegnati anche i premi del 16. concorso “Gelaterie in web 2018”, riservato ai migliori siti internet e pagine Facebook della gelateria. Quest’anno a vincere è stata Roberta Borlina della gelateria Via Piave di Noventa di Piave (VE), che ha preceduto Laura Hadland di Gelato Village di Leicester (Regno Unito) e, ex aequo al terzo posto, Max Fornaciari di Max Gelateria di Florianópolis (Belgio) e Giada Lovat di Gelateria Lovat di Jesolo (VE). A seguire la proclamazione del “Tiramisù”, quale “Gusto d’Europa”, promosso da Artglace – Confederazione delle GELATO ARTIGIANALEAssociazioni dei Gelatieri Artigiani dell’Unione Europea. Il gusto è stato preparato da Tomas Infante della “Gelateria Antiche Tentazioni” di Selvazzano Dentro (Veneto), vincitore della Gelato Tiramisù Italian Cup. Infine il concorso nazionale di gelateria “Carlo Pozzi” istituito da Longarone Fiere per favorire la conoscenza del gelato nell’ambito delle scuole ad indirizzo alberghiero e ristorazione.  Presenti gli allievi di dieci istituti partecipanti alla finale, dopo le selezioni che si sono svolte a livello nazionale, che si sono confrontati con le composizioni sul tema: “Le eccellenze del territorio in gelateria”. Il successo è andato all’Istituto “I. e V. Florio” di Erice (TP) rappresentato da Stella Silvestro e Marta Savona con il piatto “I Giardini delle Egadi” che si è aggiudicato il mantecatore professionale messo in palio da Longarone Fiere con la collaborazione della ditta Telme.  Alle loro spalle si sono classificati Irina Bartalesi e Marco Margheri dell’Istituto “B. Buontalenti” di Firenze, mentre al terzo posto Stefania Borsatti e Samantha Zappa dell’Istituto “PFP Valtellina” di Sondalo (SO). All’Istituto “Salvatore Pugliatti” di Taormina (ME) invece, per aver ospitato il maggior numero di istituti nella selezione regionale, è andato il Gelato CoolBox offerto dall’azienda IFI di Tavullia (PU). La 59. MIG si è conclusa con la 49. Coppa d’Oro, ovvero l’Oscar mondiale del gelato artigianale, imperniata quest’anno sul gusto Crema Vaniglia. Ad aggiudicarsi il primo posto Roberto Coletti della gelateria “Roberto Gelato” di Utrcht (Olanda).  Un successo decretato dalla giuria internazionale della fase finale a sei, coordinata dai responsabili dell’Associazione Accademici Italiani Gelatieri Artigiani. Alle sue spalle si sono classificati Loris Calarco della gelateria “Anni ‘60” di Barcellona Pozzo di Gotto (Messina) e Daniele Dall’Antonia della gelateria “Nonno Piero” di Albignasego (PD). Tutte le classifiche complete saranno pubblicate sul sito www.mostradelgelato.com .  Ma si guarda già all’edizione del prossimo anno che celebra i 60 anni della storica Mostra del Gelato di Longarone.

MIG LONGARONE

 

 

Seguici su: