EURISPES: LE SCELTE ALIMENTARI IN ITALIA

Tendenze che interessano anche le gelaterie. Privilegiati i prodotti a Km 0.  I Vegani passano dall’1% al 3%.  Dal Rapporto Italia 2017 di Eurispes, recentemente diffuso, emergono anche alcune indicazioni sul comportamento degli italiani nell’acquisto di beni alimentari.  Vengono privilegiati i prodotti Made in Italy (74,1%). Molti (53,1%) acquistano spesso prodotti con marchio Dop, Igp, Doc. In oltre la metà dei casi (59,3%) ad essere privilegiati sono i prodotti a km zero e nell’80,4% quelli di stagione. Più basso invece, il numero (39,4%) di chi acquista spesso prodotti biologici. Il 75,4% dei consumatori controlla l’etichettatura e la provenienza degli alimenti; evita di comperare prodotti nei negozietti etnici (62%) e di marche che non conosce (66,9%). Il 59,9%, inoltre, preferisce non acquistare prodotti contenenti olio di palma. Il 7,6% del campione segue una dieta vegetariana o vegana. In particolare, il 4,6% degli intervistati si dichiara vegetariano (-2,5% rispetto al 2016) mentre i vegani giungono il 3% (erano l’1%).

Eurispes opera nel settore della ricerca, formazione e consulenza da oltre 30 anni, un’esperienza che consente di supportare ogni tipo di organizzazione con informazioni di qualità. La competenza sulle strutture e sui meccanismi di funzionamento del Paese ad ogni livello, consente all’Istituto di offrire scenari aggiornati, completi e scientificamente solidi, focalizzati a seconda delle specifiche esigenze nell’ambito economico, politico, demografico e dei mercati.

Nella foto la bellissima composizione di frutta da tutti ammirata nello stand dei Mestri della Gelateria Italiana al recente Sigep.

 

Seguici su: