GAMBERO ROSSO: NUOVA GUIDA DELLE GELATERIE

Gambero Rosso casa editrice specializzata in enogastronomia, nota per la pubblicazione di guide e per molte altre iniziative culturali e formative, guarda con attenzione al mondo del gelato, tanto è vero che, a gennaio, nell’ambito del Sigep di Rimini, sarà presentata la nuova guida “Gelatieri e Gelaterie d’Italia”. “Per questo – afferma Antonella De Santis, redattore Web del Gambero Rosso, in un recente articolo pubblicato proprio sul sito web – ci siamo trovati a definirgamberorosso0e dei parametri per valutare non solo il gelato, ma anche la gelateria. Ed è per questo che abbiamo deciso, per il secondo anno consecutivo, di parlare di gelato anche a Gourmet Expoforum, la fiera dedicata agli operatori del settore della ristorazione e dell’ospitalità che si tiene al Lingotto di Torino dal 13 al 15 novembre. Durante l’appuntamento dal titolo: Stili produttivi e modelli imprenditoriali. Quale futuro per il gelato di qualità? ci confronteremo con alcuni dei maggiori artigiani italiani per definire il panorama ordierno e individuare punti critici ed elementi da valorizzare”.  Per consentire agli ispettori della Guida di avere dei parametri di valutazione uniformi, Gambero Rosso ha anche predisposto un “vademecum”. I criteri sono tanti, si va dall’analisi del locale, la pulizia, la preparazione del personale, la correttezza delle informazioni date, alla varietà dei gusti, dalle modalità in cui testare per la prima volta una gelateria, ai gusti da preferire per avere un quadro del modo in si lavora, ecc. …. senza guordare solo alla  denominazione artigianale “perché – si sottolinea nell’articolo – è una dicitura che non dà altra certezza che la lavorazione in sede, foss’anche con famigerate bustine aromatizzate da rinvenire con un tot d’acqua”. Per approfondire consigliamo la lettura dell’articolo “Riconoscere il gelato di qualità in 16 mosse. La guida”

Seguici su: