GELATO ARTIGIANALE: CONCORSI E SPONSOR

Fa notizia il fatto che al concorso di gelateria organizzato in occasione del prossimo Festival del Gelato Artigianale di Pesaro (20-21-22 maggio) non siano ammessi semilavorati, basi pronte, ecc. ma solo materie prime naturali. Sì, perché in molti rinomati concorsi ormai vige la regola che devono essere utilizzati in esclusiva i prodotti dell’azienda che sponsorizza l’evento, con buona pace di chi sostiene la creatività del vero gelatiere artigiano.  Sia chiaro, con questo non vogliamo assolutamesponsornte entrare nel merito della bontà e della qualità dei prodotti che le diverse aziende offrono sul mercato (anzi, cogliamo l’occasione per esprimere un plauso, sul piano imprenditoriale, alla capacità delle aziende di saper interpretare al meglio le tendenze, le mode e le esigenze di molti operatori) ma ci sembra ciò rappresenti un limite per questi concorsi i quali, più che un “campionato assoluto” sembrano più delle “gare sociali” dove il vincitore è solo il migliore di una scuderia piuttosto che di un’altra. Siamo anche consapevoli che i problemi economici per chi organizza siano sempre maggiori e che il ritorno che gli sponsor vogliono avere dai loro investimenti sia sempre il massimo, ma almeno su come preparare il gelato lasciamo un po’ di libertà!

Seguici su: