GELATO DAY – INCONTRI SUL GELATO NEL BELLUNESE

Il 24 Marzo, Giornata europea del Gelato Artigianale, non sarà soltanto occasione di degustazioni ma anche di momenti (pochi per la verità quelli di cui abbiamo avuto notizia) di approfondimento sul gelato. Come avvenuto in gelato artigianalequesti anni è nel bellunese, terra di gelatieri, da dove l’idea della Giornata europea da dedicare il gelato artigianale è partita nel 2008, dove si concentrano due significative incontri. Domenica 24 marzo alla Fiera di Longarone viene organizzata una conferenza dove saranno affrontati alcuni interessanti temi come Il significato e l’attualità della Giornata” (interviene Fausto Bortolot, Presidente onorario MIG); L’impatto economico della gelateria artigianale in Italia e in Europa (interviene Filippo Bano, Presidente Artglace);  Il Gelato artigianale come motore di sviluppo delle economie locali e delle PMI (interviene Stefano Dalla Villa, Direttore Uniteis Notizie). Nell’occasione, Giacomo Mattinò, funzionario della Commissione europea, svilupperà il tema Le PMI spina dorsale dell’economia europea; il ruolo della Commissione Europea e i finanziamenti. Al termine l’immancabile degustazione di gelato al Tiramisù.

Ma il giorno precedente, sabato 23 marzo, a Belluno, il Centro Consorzi, organismo di formazione e servizi alle gelato artigianaleimprese, affronterà un argomento di rilievo per il modo del gelato, quello della formazione professionale. Nell’occasione sarà in particolare illustrata una proposta di integrazione dell’attuale normativa – inoltrata in questi giorni alle istituzioni competenti – affinché tra le figure professionali per le quali sia possibile uno specifico percorso di formazione professionale triennale per i giovani venga inserita anche quella del gelatiere e del pasticciere, come avviene già per i cuochi, camerieri, falegnami, elettricisti, ecc.

gelato daySempre riguardo agli eventi previsti nel bellunese dal sito Gelato-Day apprendiamo che “Dolce Sciare” in Val di Zoldo ha subito una variazione significativa: non è più previsto il regalo dello skipass giornaliero a tutti gli sciatori che si presenteranno con lo scontrino di una gelateria datato 2019, ma soltanto l’offerta di una degustazione di gelato realizzato con le vecchie macchine a sale e ghiaccio. E’ inoltre previsto uno spettacolo di magie con il gelato di Dimitri record man.

Seguici su: