GELATO: UN NUOVO ANNO DI “CONTAMINAZIONI STELLATE”

Con la nuova stagione del gelato è ripresa anche l’iniziativa “Contaminazioni Stellate” che ogni secondo weekend del mese, nelle gelaterie aderenti, propone un gusto nuovo di gelato dalle grandi aspettative. L’obiettivo  è quello di far risaltare la professionalità, la fantasia e le capacità dei gelatieri nella preparazione di un gelato artigianale dai gusti speciali, al di fuori dei soliti schemi. In parole povere, distinguersi dalla tante gelaterie che propongono solo gusti generici. L’idea è partita un anno fa da Guido Zandonà e Lorenzo Zambonin delle gelaterie Ciokkolatte di Padova e dal gelatiere trevigiano, Stefano Dassiè, per “unire grandi gelatieri sotto un unico firmamento stellato!” Dalla prima uscita dello scorso anno, con il gusto “Bae de Fien” (Balle di Fieno), si sono susseguite ogni mese sempre nuove proposte che hanno incontrato grande favore tra i clienti. L’ultima proposta per il mese di Marzo è stata “Indian Chai” un cioccolato al latte 64% con infusione di spezie indiane. Questo l’elenco, sempre più numeroso, dei gelatieri aderenti all’iniziativa:  Roberto Leoni (Cesena), Renzo Ongaro (Caorle), Mauro Crivellaro (Mirano), Gabriele Scarponi (Albisola Superiore), Vetulio Bondi (Firenze), Peppe Flamingo (Bologna ), Paolo Macor (Cordovado), Sergio Del Favero (Arcade), Davide Frontern (Favignano Olona), Antonio Mezzalira (Gazzo Padovano), Guido Zandonà (Padova), Roberto Luraghi (Legnano), Stefano Ferrara  (Roma), Yuri Dal Pos (San Vendemiano),  Giuseppe Zerbato (Vicenza), Stefano D’Assiè (Treviso), Gentj Ashiku (Pontenure), Denis Scomparin (Favaro Veneto), Simone Vallotta (Martellago), Matteo De Simoni (Bologna), Roberto Galligani (Albenga), Massimo Allibradi (Selvazzano Dentro).

Seguici su: