I 60 ANNI DELLA GELATERIA CADORE DI BOLZANO

loris-22 giugno 1956 – 2 giugno 2016 nuove sfide e sorprendenti coincidenze. Il 2 giugno, la Gelateria Cadore, della famiglia Molin Pradel, ha compiuto 60 anni. Un prestigioso traguardo che Loris, noto esponente del mondo del gelato artigianale italiano, per anni presidente nazionale della categoria di Confartiaginato,  sottolinea con orgoglio anche perché, oltre alle vicende storiche,  l’evento presenta aspetti e coincidenze sorprendenti.
Era il 1956. Bolzano portava ancora i segni dei bombardamenti e con una scommessa veramente ardita per i tempi, Pietro Molin Pradel e la moglie Vittoria giunti da pochi anni in città dalla Valle di Zoldo – storica terra di gelatieri –  decisero di dare vita alla prima gelateria artigianale di Bolzano, al 61 di Corso Italia. Allora il gelato era quasi un lusso. Un premio domenicale per i bambini che se lo erano meritati durante tutta la settimana. Anche agli adulti il gelato piaceva, ma c’era una sorta di pudore nel mostrarsi in pubblico alle prese con un gelato.
Una tradizione che continua. Oggi, a 60 anni dalla nascita, la famiglia è come allora impegnata a preparare il gelato secondo le ricette tradizionali della prestigiosa scuola “zoldano – cadorina”. Ingredienti sani e naturali, uniti ad una lavorazione artigianale sicura e attenta alle innovazioni tecnologiche fanno della Gelateria Cadore il riferimento certo per i buongustai e per tutti coloro che apprezzano i sapori antichi della genuinità. Loris Molin Pradel, sottolinea: “Non cercate gelati con il nome di cartoni animati e imbottiti di coloranti o di caramelle colorate e aromatizzate.  Non li troverete. Non troverete neppure gelati travestiti con nomi di marchi industriali di grande successo per sfruttarne la forza di marketing. Troverete invece prodotti del territorio e assoluta attenzione e cura nell’evitare prodotti che potrebbero contenere grassi vegetali idrogenati, olio di cocco, dolcificanti artificiali, OGM e quant’altro possa andare contro l’etica professionale fondata sul rispetto della salute propria ed altrui”.
60 anni di attività sono un bel traguardo per una piccola azienda familiare. Un patrimonio di esperienze che da alcuni anni viene messo a disposizione di tutti non solo con il prodotto, ma anche con l’organizzazione di corsi amatoriali per massaie e appassionati, oltre a master professionali per chi intende intraprendere questa attività. Così oggi il gelato “Cadore Way” è presente in tutti e cinque i continenti.
2 giugno 1956 – 2 giugno 2016 nuove sfide e sorprendenti coincidenze. Ma il bello viene ora. Nel momento in cui a Bolzano si festeggiavano il 60 anni di attività,  Sandro, figlio di Loris, ha fatto di tutto per aprire la sua nuova gelateria a Malta proprio il 2 giugno, come nonno Piero. Stessa data di apertura ma anche  stessa età di quando il nonno Pietro apriva la gelateria a Bolzano.
Una sfida portata avanti con la massima determinazione. Notti insonni per arrivare pronto alla fatidica data, ma una promessa è una promessa e va mantenuta. Così chi avrà occasione di andare a Malta troverà il  gelato tradizionale della famiglia Molin Pradel anche a La Valletta, al “Gelato Dal Doge”, Castille Square n.7, di fianco al Parlamento.
A Loris e a tutta la Sua Famiglia tanti complimenti.

Seguici su: