I CENTO ANNI DEL CHIOSCO “GELATO CESARE”

Il chiosco “Gelato Cesare” di Reggio Calabria compie 100 anni, una storia che può essere considerata parte integrante della storia stessa della Città e dei suoi abitanti. Davide Destefano, titolare di “Gelato Cesare”, discendente della famiglia che dal 1940 ha rilevato l’attività iniziale.  “Nel 1918 il chiosco era differente, gelato cesaresi chiamava Bar Aquila –  racconta Davide in una recente intervista-  e sul tetto c’erano raffigurate le aquile e i fasci littori che successivamente sono stati rimossi. Nel 1989 quando ho iniziato a lavorare insieme a mio padre, i gusti gelato erano solamente otto: fiordilatte, nocciola, cioccolato, stracciatella, caffè, limone, fragola e pistacchio.” La storia, illustrata nel sito della gelateria, inizia nel 1918 dove, nel nuovo lungomare viene edificato un piccolo chiosco verde, adibito a bar, dove si vendono caffè e le indimenticate gazzose. Nel 1940 la famiglia De Stefano lo rileva, continuandone l’attività. La svolta arriva con il figlio Cesare (seconda generazione) il quale, intuendo fra i vari prodotti serviti le potenzialità del gelato, ne approfondisce la conoscenza e ne cura la lavorazione. Nascono così il fior di latte, la nocciola, il caffè, il fior di fragola, il limone: pochi gusti, ma estremamente curati e di alta qualità. Nel 1970 Cesare ristruttura il chiosco e precursore dei tempi, crea a GELATO NOTIZIEReggio Calabria la prima gelateria pura, con un banco più grande e diversi gusti di gelato. Il successo è immediato, e il chiosco verde diventa un vero e proprio ritrovo per i reggini.  Nel 1989 Cesare lascia il testimone al figlio Davide che dà subito una virata decisa all’attività, riattrezzando il laboratorio e collocando una vetrina a 40 vaschette. E’ lui a realizzare i primi variegati, che riscuotono immediatamente un grande successo. Ma, pur orientato all’innovazione e alla sperimentazione, Davide non perde mai di vista la filosofia paterna, improntata sul motto “qualità e passione per il gelato”. Oggi Gelato Cesare produce un gelato di altissima qualità, partendo da ingredienti nobili: latte, nocciola I.G.P. del Piemonte, pistacchio di Bronte, mandorla di Avola, cacao del Ghana, vaniglia del Madagascar, fragole Senga Sengana, etc. Una storia che merita un adeguato coinvolgimento della città di Reggio Calabria con diverse iniziative che si susseguiranno fino al 4 settembre, giorno in cui Gelato Cesare riceverà il “Premio Simpatia della Calabria” per i suoi 100 anni di attività. E’ stata messa in atto anche una campagna di comunicazione mirata “Cesare c’era e Cesare c’è. Da 100 Anni”. D’altro canto, Davide Destefano è molto attento, oltre alla qualità del gelato, anche all’immagine della sua attività, tanto che nel 2006 fu il vincitore del concorso “Gelaterie in Web” indetto dalla MIG di Longarone per premiare i migliori siti internet delle gelaterie.  Non va dimenticato, inoltre il titolo di “Migliore Gelateria d’Italia” nel 2016 risultato dal sondaggio curato dal “Gastronauta” ed altri successi come il lancio, assieme ai colleghi Guido Zandonà delle gelaterie Ciokkolatte di Padova e Francesco Dioletta della gelateria Duomo de L’Aquila, del gusto “Italico” che tanto successo ha incontrato.

Seguici su: