LEGGE SUL GELATO: ANCHE DE PETRIS RIPRESENTERA’

In merito all’intenzione di ripresentare nella prossima legislatura proposte per la denominazione di Gelato Artigianale, nel rispetto della “par condicio”, dopo l’intervento dell’on. Federico D’Incà, abbiamo sentito la senatrice Loredana De Petris, parlamentare che il 20 aprile 2015 (ma anche in anni precedenti) aveva presentato il disegno di legge “Introduzione della denominazione gelato tradizionale italiano”. Anche la senatrice De Petris, in caso di Gelato Artigianaleelezione, intende ripresentare il disegno di legge precisando che: “Ritengo peraltro – ha sottolineato – che sia opportuno incontrare nuovamente gli operatori artigianali prima di depositare il nuovo testo, per valutare se introdurre alcune modifiche alla luce della costante evoluzione del settore”. La senatrice De Petris è poi intervenuta in merito all’idea di inserire il Gelato nella Lista dei Patrimoni immateriali dell’Umanità dell’UNESCO. “Il percorso di riconoscimento all’UNESCO è ad oggi molto complesso. L’approvazione della proposta di legge, con la definizione di un disciplinare di qualità e di un marchio distintivo, può rappresentare un primo passo indispensabile verso quella direzione”. Per quanto riguarda invece le iniziative finalizzate a favorire l’approvazione della proposta, la senatrice De Petris così si è espressa: “Penso sia opportuno organizzare una serie di iniziative di promozione del disciplinare e del marchio, che vedano protagonisti gli operatori artigianali, per rafforzare la consapevolezza del valore culturale ed economico di questa tradizione. La proposta di legge può essere trainata solo da un forte consenso che nasca del territorio ed è questa la spinta che può risultare decisiva per estendere la condivisione del testo normativo con altre forze politiche”.

Seguici su: