LEGGE SUL GELATO: L’ON. L’ABBATE CI RIPROVA

Tra le 540 proposte di legge presentate nei primi giorni di apertura della XVIII Legislatura (377 alla Camera dei gelato newsDeputati e 163 al Senato), spicca quella presentata dall’ On. Giuseppe L’Abbate del M5S dal titolo  “disposizioni concernenti la produzione del gelato artigianale di alta qualità”. Anche se il testo non è ancora stato pubblicato nel sito della Camera dei Deputati riteniamo si tratti della “fotocopia” dell’analoga proposta presentata dallo stesso parlamentare nel dicembre 2016, un articolato che era anche stato discusso in un incontro promosso da Conpait Gelato in occasione di Sigep 2017 senza suscitare particolari entusiasmi. In particolare, molti dubbi erano emersi riguardo alla indicazione di eliminare totalmente gli additivi, anche quelli naturali come la farina di carruba. A dire il vero, questa iniziativa così tempestiva dell’ On. L’Abbte un po’ sorprende anche per il fatto che un’altra proposta di legge sul gelato artigianale era stata successivamente (gennaio 2017) presentata  da parte dell’on. Federico D’Incà, sempre del Movimento 5 Stelle, e sembrava di capire (incontro in parlamento marzo 2017) il che quest’ultimo testo, che appariva più strutturato  e completo, portasse ad un’azione comune dei due parlamentari dello stesso gruppo politico. Evidentemente non è così. In ogni caso, al di là di tutto ciò, c’è da prendere atto di questo nuovo interesse a livello parlamentare per regolamentare il gelato artigianale, circostanza che, indipendentemente dai pareri e posizioni in merito, dovrebbe essere seguita attentamente dalle organizzazioni che rappresentano il mondo del gelato in quanto, come noto, la situazione del M5S in Parlamento ora è ben diversa dalla precedente legislatura.

Seguici su: