LONGARONE: PRESENTATA LA 10. EDIZIONE DI “GELATO IN FESTA”

Torna anche quest’anno a Longarone, con la prima domenica di luglio, la manifestazione “Il Gelato in Festa”, organizzata per la decima volta dalla locale Pro Loco che per questo importante traguardo ha voluto fare le cose veramente in grande, facendone l’evento principale dell’estate longaronese. Sarà una grande promozione del gelato artigianale, prodotto che in queste Terre di Gelatieri ha profonde radici storiche e tradizioni ben precise che saranno longaronesottolineate con dimostrazioni di preparazione di gelato con attrezzature d’epoca e una qualificata rappresentanza di sedici gelaterie. Longarone è pronta, quindi, a diventare, con questo evento che si svolge lungo le vie e le piazze della città, una vera e propria gelateria a cielo aperto, con vari laboratori di produzione del “dolce freddo” e numerosi punti di distribuzione di cui uno, offrirà gelato senza glutine, per coloro i quali soffrono di intolleranze. Ci sarà anche una esposizione di pannelli fotografici illustrativi delle vicende che hanno caratterizzato in queste zone lo sviluppo dell’attività di gelateria nonché la storia della MIG – la Mostra Internazionale del Gelato Artigianale che proprio qui vide la sua nascita nel lontano 1959.  Ma Gelato in Festa 2018 andrà in scena già sabato 30 giugno con un ricco gelatoprogramma dedicato al gelato gastronomico. A partire dalle 18.00 in Piazza Gonzaga si terrà una sessione di show cooking con Marco Valletta, il noto chef di Casa Alice TV, che farà scoprire le buone pratiche nella realizzazione di fantastiche ricette, con i migliori suggerimenti in merito a tecniche e procedure, per trasformarle in idee gastronomiche uniche. E ancora, fino alle 20.00, la possibilità di degustare, grazie alla presenza del Presidente di ANAG Veneto (assaggiatori di grappa), Giovanni Dalla Mora, e dell’esperto ONAF (assaggiatori di formaggi), Gino Triches, dei meravigliosi abbinamenti di grappe e formaggi messi a disposizione da Lattebusche, sostenitrice principale della festa insieme alla Toschi. La serata vedrà il suo gran finale con la cena con l’intervento dello chef bellunese, Mauro Cavalet, che presenta un menù che vedrà il gelato abbinato a pietanze e prodotti tipici locali. Domenica 1 luglio, la Festa prenderà il via a partire dalle ore 10 e il pubblico potrà degustare i gelati proposti dalle 16 gelaterie che hanno aderito da subito all’iniziativa e che rappresentano le veri protagonisti della manifestazione. La giornata sarà animata da un susseguirsi di iniziative, tra le quali la scuola di intaglio su frutta curata da Matteo Zanette. Domenica 1 luglio Longarone sarà inoltre meta di una gita organizzata dagli Amici della Bicicletta di Belluno, con partecipanti provenienti anche da Treviso, per i quali verrà predisposto un ristoro a base di gelato. Il felice connubio tra bicicletta e gelato sarà infine al centro della presentazione di un progetto di promozione turistica proposto dal Centro Consorzi di Sedico per far sì che la storia e la tradizione per il gelato che caratterizzano queste vallate possa rappresentare un elemento di attrazione in particolare per i tanti cicloturisti tedeschi che transitano lungo i percorsi ciclabili recentemente rinnovati. Percorsi che toccano alcune delle località che hanno visto i natali dei pionieri del gelato in Europa e i cui nomi contraddistinguono la denominazione di tante gelaterie in Germania come: Eiscafe Cortina, Eiscafe Cadore, Dolomiti, Pelmo, Piave, ecc. Queste le Gelaterie presenti: PERIN e GELATO 2.0 di Longarone; GELATIAMO, DOLOMI’, DANTE di Ponte nelle Alpi; PIA di. Valle di Cadore; DOLCE FREDDO di Calalzo di Cadore; PAUSA GELATO di Puos d’Alpago; GELATRI’ di Trichiana; DA FIORINDO di Limana; GIMMY di Feltre; PELMO Dont di Zoldo; AL SOLER Pecol di Zoldo; MARTA D’ORO, LA SORBETTIERA di Belluno; LA CASA DEL GELATO di Caorle.

Seguici su: