NIVARATA dal 2 al 4 GIUGNO AD ACIREALE

La sesta edizione del Festival Internazionale della Granita Sicilia, “Nivarata” è in programma dal 2 al 4 giugno ad Acireale. Molto più che una prelibatezza tipica siciliana, è un rito, un must che non subisce mode, un’esclusiva riconosciuta in tutto il mondo. La manifestazione, organizzata da Progetti Collaterali con il Comune di Acireale, è stata presentata all’ultima edizione di SIGEP presso lo Stand Conpait Gelato, una delle associazioni di categoria attivamente coinvolte nell’ambito della manifestazione. Per l’amata kermesse siciliana altre partnership prestigiose confermate, quelle con le aziende Iceteam, Sean1949 (sponsor tecnici) e Remax Arteka (main sponsor) di Nivarata. Sono già quasi concluse le iscrizioni ai Concorsi. Adesioni da ogni parte del mondo per: La “Granita dell’anno” premia le granite speciali e innovative realizzate in esclusiva per “Nivarata”; “Don Angelino”, il premio riservato alle granite classiche; “Caviezel”, il premio dedicato al gelato.  La granita siciliana è un bene da rispettare e preservare e lo si deve continuare  a fare solo mantenendo alta la qualità. Per questo motivo gli organizzatori impongono ai partecipanti l’utilizzo di materie prime di eccellenza, fresche e genuine. Eresia pura anche solo nominare parole come semi-preparati, sciroppi artificiali, conservanti e additivi. Non ammessi!
GRANITAGiornalisti, gelatieri, chef, pasticceri, foodblogger  compongono la giuria,  formata da:  Elisa Volanti, Gianfrancesco Cutelli, Roberto Lobrano, Antonio Mezzalira, Santo Musumeci, Nicola Netti, Mara Pettignano, Placido Prestipino. In aggiunta lo staff tecnico costituito dai maestri: Ida di Biaggio, Fulvio Massimino, Giovanna Musumeci, Arnaldo Conforto e Ruben Pili, sta selezionando i “granitieri” e i “gelatieri” che accederanno ufficialmente ai tre concorsi. Conferenze, live food show, corsi, workshop a tema granita e gelato. Oltre che un momento di confronto e riflessione per i professionisti del settore e cultura e approfondimento per il pubblico,  il Festival sarà, inoltre, anche un’opportunità che coinvolge gli operatori turistici, pronti a valorizzare le bellezze barocche e naturalistiche di Acireale, che gode dello splendore della Timpa e della magnificenza dell’Etna. Da questo punto di vista “Nivarata” si arricchirà d’arte, mezzi d’epoca, itinerari naturalistici. Artigianalità, qualità, condivisione, cultura, queste, dunque, le parole chiave di “Nivarata” che però fa rima anche con “famiglia”. Per questo motivo non mancheranno le attività che coinvolgono i più piccoli grazie all’ormai richiestissimo “Festival dei bambini”, che da diversi anni  permette di intrattenerli con giochi e workshop, e la mostra storica della granita siciliana, con un percorso espositivo poli-sensoriale per grandi e bambini.

Seguici su: