PALERMO: VINCONO I GUSTI DEL TERRITORIO DI SICILIA E CALABRIA

Ventisette maestri gelatieri provenienti dalla Sicilia e dalla Calabria si sono sfidati per conquistare la vetta del gelato più buono del mondo. La selezione italiana per l’area del Sud Italia del Gelato Festival World Master 2021 è stata ospitata dalla Master Academy Antonino Galvagno e si è tenuta il 14 e il 15 Ottobre a Palermo. MAG Gelato Challenge è stata una sfida all’ultimo gusto dove a vincere sono stati i sapori e i profumi del territorio esaltati dalla creatività e dall’estro dei maestri gelatieri.
Il Trofeo Antonino Galvagno, conferito al vincitore assoluto della competizione, è stato assegnato al  giovane GELATOgelatiere calabrese Gianluca Marcianò (gelateria Matteotti – Reggio Calabria) con il suo gusto Kalavria.  Una morbida crema aromatizzata con bacche di vaniglia e scorza di bergamotto, variegato da stracciatella di amarena, crumble al caramello e salsa al pistacchio che ha stregato la giuria composta da autorevoli esperti del settore, tra cui i celebri i maestri pasticceri Santi Palazzolo e Giovanni Cappello.

A portare a casa la qualificazione per la finale nazionale anche il palermitano Gaetano Dominici (Gelateria Azzurra – Palermo) con l’originale gusto “Zio Pino” dove protagonisti sono gli arachidi e il cioccolato. A fare compagnia nella scalata verso la vetta del gelato più buono del mondo altri due siciliani: Bruno di Maria (Gelateria Madison, Realmonte – AG) che ha convinto la giuria per una particolare tostatura del pistacchio su lastre di sale nel suo gusto “Pistacchio Sicilia” e  il gelese Gaetano La Russa con il gusto “Elodie”, un variegato di ricotta con frutti rossi e lamponi, crumble di pistacchio, mandorla e buccia di cannolo. Chiude il podio un altro calabrese Fabio Mellace (Gelateria Marron Glacé – Catanzaro Lido) con il gusto “Sublime”, sapori dell’entroterra per un sorbetto di melograno e frutti di bosco, basilico e fiori di sambuco.
Tanti golosi abbinamenti quelli presentati nella due giorni che ha visto impegnati 27 gelatieri da Sicilia e Calabria che GELATO ARTIGIANALEhanno stupito la giuria per l’attenta lavorazione artigianale e per l’uso originale degli ingredienti del territorio: pistacchio e mandorla in primis ma anche ricotta e agrumi, usati in purezza o concentrati in topping, salse e crumble. La tendenza è decisamente quella di raccontare il territorio e gli ingredienti iconici del Mediterraneo attraverso lavorazioni innovative e gusti creativi che guardano alla tradizione esaltandola.

La sfida continua il 23-24 e 25 Ottobre quando la Master Academy Antonino Galvagno ospiterà i concorrenti provenienti da Grecia, Marocco e Israele per le selezioni internazionali del Gelato Festival World Master 2021.

(estratto da comunicato stampa MAG)

Seguici su:
error

redazione