PESARO: VINCE FEDERICO VALSECCHI CON V. SQUATRITO TOUTOR

Federico Valsecchi giovane di Lecco, con i gusti “Bisciola” e “Zucca, cannella, uvetta e amaretti” assistito dal toutor, Vincenzo Squatrito della gelateria Ritrovo Orchidea – Olivieri (ME) si è imposto nel concorso riservato alle “giovani promesse” che ha caratterizzato la recente 6. Edizione del Festival del Gelato Artigianale di Pesaro. Federico Valsecchi, che ha fatto pratica di gelato nella gelateria di sua zi,a a Lecco, afferma: “Grazie all’esperienza avuta in Artico Scuola, ho appreso i fondamentali delle tecniche di bilanciatura e ho scoperto che c’è moltissimo da imparare e questo mi festival gelatoaffascina”. Il concorso di Pesaro è unico nel suo genere, in quanto vede i gara non gelatieri professionisti ma dei giovani i quali, dopo aver frequentato un corso di settore o aver fatto pratica presso una gelateria artigianale, sono intenzionati ad avviare un’attività in proprio. A questo fine al vincitore viene fornito un supporto tecnico da parte delle aziende sponsor per il primo anno di attività. Questo l’elenco completo dei concorrenti e dei relativi toutor: – Pascal Rousseau di Parigi, con i gusti “caramello salato con mela e peperoncino” e “Creme brulee alla lavanda”. Tutor, Maurizio Poloni,  di Artico Scuola – Milano;  – Fabrizio Cornara di Lecco, con i gusti “crema di Resegone” e “Ciao!”. Tutor, Marco Gennuso, di LIAG – Libero Istituto dell’arte Gelatiera. – Egle Lombardo di Settala (MI), con i gusti “Alchimia degli opposti” e “Soffio di Sicilia”. Tutor, Ezio Andreola della gelateria Note di Cioccolato – Tornavento (VA); – Joao Batista da Silva di Coromandel (Brasile) con i gusti “Vernaccia” e “Cioccolato bianco festival gelato Pesarovariegato al mou”. Toutor, Massimo Bertonasco, della gelateria Massimo Gelato – Amsterdam; – Federico Valsecchi di Lecco, con i gusti “Bisciola” e “Zucca, cannella, uvetta e amaretti”, Toutor, Vincenzo Squatrito della gelateria Ritrovo Orchidea – Olivieri (ME); – Margie Allam di Fano, con i gusti “Lampone” e “Pistacchio”. Toutor, Andrea Riva, della gelateria Gelart – Sesto San Giovanni (MI); – David Ciofalo di Firenze, con i gusti “Tramonto” e “Fusion”. Toutor, Fabio Forghieri, della Gelateria dei Principi – (RE); – Giordano Lombardi di Malcesine (VR)- Verona, con i gusti “Cuore di Cacao” e “Il risino di Giulietta”. Toutor, Gianpalo Cianuri, della gelateria Il gelato di Mastro Cianuri – Perugia; – Elena Barone di Chiavari (GE), con i gusti “Erba Luisa” e “Ricotta con pistacchio alle rose”. Toutor, Paolo Bettelli, della gelateria L’Arte Golosa – Gubbio (PG); – Luigi Beretta di Zeccone (PV), con i gusti “Sorbetto al mango” e “Fior di Riso”. Toutor, Rosario Nicodemo, della gelateria Il cannolo Siciliano 2 di Roma; – Alessandro Franchini di Lecce, con i gusti “Pasticiotto leccese” e “Amaretto”. Toutor, Alessandro Squatrito, della gelateria Ritrovo Orchidea – Olivieri (ME); – Sandro Ferretti di Ancona, con i gusti, “Dolce Sapore” e “Crema all’orzo”. Toutor, Fabio Forghieri, della Gelateria dei Principi –  Correggio(RE); – Giorgio Meazza di Milano, con i gusti “Cioccolato bianco aromatizzato al finocchio” e “Caramello aromatizzato al whisky”. Toutor, Laura Poloni, di Artico Scuola – Milano;

Carlo Conversa, studente dell’Istituto Alberghiero di Castellana Grotte (BA), con i gusti “Croccante al cioccolato” e “Cannolo Siciliano”. Tutor, – Fabrizio Pentucci, della gelateria Alice il Gelato Delle Meraviglie – Pesaro; – Francesco Francone, Studente dell’Istituto Alberghiero di Castellana Grotte (BA), con i gusti “Lemon mint” e “Mandorla al Caffè”. Tutor, Alessandro Tomassini, della gelateria Vanilla & Co. – Pesaro. I partecipanti nella produzione del proprio gelato dovevano utilizzare esclusivamente materie prime naturali e di ottima qualità preferibilmente a marchio Dop, Doc, Igp Igt, etc.

Seguici su: