SUCCESSO IN GELATERIA : FAR VIVERE “ESPERIENZE”

Oggi nel campo del turismo la parola magica per garantire successo sembra essere far “vivere esperienze”. Il concetto di viaggio e di turismo negli ultimi anni è infatti cambiato, nel senso che il turista non viene più attratto gelatosoltanto dalla bellezza e dai servizi “tecnici” che propone una località ma anche dalla possibilità di vivere personalmente dei momenti unici che soltanto un determinato posto è in grado di offrire. Parliamo di aspetti storici, culturali e modi di vivere locali. Un aspetto ormai consolidato, in questo senso, è il cosiddetto turismo enogastronomico dove assaporare il cibo di un territorio non rappresenta tanto la soddisfazione di un bisogno primario (nutrirsi) ma significa piuttosto scoprire sapori legati alle tradizioni, a metodi di lavorazione particolari. Tutto ciò può interessare anche la gelateria? Crediamo di si, anzi riteniamo sia una cosa necessaria per chi vuole emergere in un panorama molto affollato e in gran parte caratterizzato da un’ offerta ormai generalizzata dove le “novità” e gli elementi di attrazione sono spesso legati solo alle campagne (che comunque nei più gelatieripiccoli qualche effetto positivo lo possono avere) ideate di anno in anno dalle industrie che forniscono i prodotti sempre “più” che “semi” lavorati per la preparazione del gelato. Ovviamente ci sono tanti altri fattori da tenere in considerazione come la collocazione della gelateria, il tipo di clientela, la presenza di altre gelaterie, ecc. Riteniamo tuttavia che riuscire a far “vivere un’esperienza” sia importante in ogni caso. Ciò anche in considerazione del fatto che, la voglia di gelato è sempre meno legata al bisogno di rinfrescarsi quando fa caldo (indagine IGI di qualche anno fa) ma è trainata anche da altri fattori. Il riferimento base non può che essere quanto già avviene, più in generale, nel campo dell’enogastronomia dove nel piatto gli ingredienti sono, come dicevamo sopra, anche territorio, storia, tradizioni, cultura, ricordi del passato, ecc. E in questo tavolo anche la gelateria ha sicuramente diverse carte da giocare.

Seguici su: