VEGANI IN FORTE CALO. IN AUMENTO I PRODOTTI PER GELATO DEDICATI

L’osservatorio Veganok 2018 informa che: “ad oggi, sono quasi 1000 i gelati e i prodotti per gelateria riconosciuti dal disciplinare VEGANOK. Circa il 28% in più dell’anno scorso”. Così come “le gelaterie che offrono alternative gelatocompletamente vegetali ai classici gelati, non solo sorbetti ma anche creme a base di latti vegetali in tutti i classici gusti della tradizione gelatiera italiana, sono più di 150 lungo tutto lo stivale”.
Dati, questi, in contro tendenza rispetto a quelle che sembrano le scelte alimentari degli italiani. Dalle recenti rilevazioni statistiche risulta, infatti, che i vegani sono in forte calo. Ce lo dice chiaramente il Rapporto Italia 2018 di EURISPES. Mentre nell’indagine 2017 si evidenziava un notevole incremento di questa categoria, passando addirittura dall’1% al 3% rispetto all’anno precedente, nel rapporto diffuso lo scorso 30 gennaio risulta invece una drastica diminuzione: gli italiani che si dichiarano vegani sono soltanto lo 0,9% (…poco più di 500 mila).
Si mantiene invece su livelli significativi il dato complessivo se teniamo conto anche di coloro i quali hanno optato per un regime vegetariano. Negli ultimi 5 anni, il totale di chi si è dichiarato vegetariano e vegano si è, infatti, mantenuto abbastanza costante con valori compresi fra il 7 e l’8%: questi risultati – sottolinea il rapporto Eurispes – fanno pensare a un carattere transitorio di questo tipo di scelte, ma anche a un’alternanza fra periodi di vegetarianesimo e di veganismo, e periodi di ritorno ad un’alimentazione tradizionale.

Seguici su: