CGIA MESTRE PRESENTA LO STUDIO SUL GELATO ARTIGIANALE

Lo “Studio sul comparto del Gelato Artigianale” realizzato dall’Ufficio Studi CGIA su richiesta della MIG – Mostra Internazionale del Gelato Artigianale di Longarone, sarà ufficialmente presentato venerdì 17 luglio con inizio alle ore 10,45 nella sede dell’Associazione Artigiani e gelatoPiccole Imprese a Mestre. L’esigenza era stata sottolineata proprio dalla Fiera di Longarone in quanto, nonostante il gelato artigianale sia uno dei prodotti più amati, sinonimo di genuinità, tradizione e prodotto di punta del nostro Made in Italy, è assi difficile cogliere con precisione le dimensioni e la consistenza del settore come dimostrano i numeri, a volte contrastanti, che vengono spesso diffusi. cgiaLa cosa è stata più volte sottolineata anche da www.gelatonews.it. Con la riconoscuta capacità di ricerca e di analisi gli operatori dell’Ufficio Studi Cgia, approfondendo diverse fonti, come i dati delle Camere di Commercio, degli Studi di settore, Inps, Istat e del Ministero dell’Economia e delle Fiananze, sono riusciti a ricavare un quadro esaustivo e attendibile sia per quanto riguarda il numero delle imprese attive, suddivise tra gelaterie artigianali, bar gelateria e pasticcerie che producono e vendono gelati, il numero degli addetti, fino ai consumi e i ricavi che il comparto del gelato artigianale garantisce. Altre tabelle (in totale 35 slide) riguardano la forma sociale, l’incidenza delle imprese femminili e di quelle gestite da giovanI, la densità per ogni regione nonchè l’andamento della consistenza negli ultimi 10 anni. La conferenza stampa di presentazione, alla quale, assieme ai responsabili dell’Ufficio Studi CGIA, parteciperanno il Segretario della stessa CGIA, Renato Mason, il Sindaco di Longarone e Presidente della Provncia di Belluno, Roberto Padrin, e il Presidente di Longarone Fiere, Gian Angelo Bellati, potrà essere seguita al seguente link: https://meet.google.com/vqf-szqk-gxj. Dal pomeriggio di  venerdì 17 luglio lo studio completo potrà essere scaricato dal sito www.miglongarone.it