GELATO ARTIGIANALE: TERRITORIO IN EVIDENZA

Nel mondo del gelato assistiamo continuamente a nuove proposte commerciali, nuovi gusti esotici e colori. Ne è stata un esempio anche la recente edizione di Sigep (oltre 200 mila visitatori). Nel mondo del gelato rimane tuttavia costante il richiamo alla genuinità e al territorio. Lo ha sottolineato, nel suo intervento proprio al Sigep di Rimini, il Ministro Gelato artigianaledelle Politiche Agricole Alimentari, Forestali e del Turismo, Gian Marco Centinaio, affermando che “ …la filiera del Made in Italy del gelato è un segmento prezioso per l’industria agroalimentare “Dietro al gelato c’è una storia, una cultura, una ricerca, c’è la capacità continua di produrre sempre qualcosa di nuovo e buono. Il consumatore sempre di più cerca qualità, freschezza, artigianalità dei prodotti, e soprattutto, territorialità. Il gelato italiano piace, non solo perché è un prodotto artigianale ben fatto, ma anche per la sua forza evocativa: mangiare il gelato diventa sempre più un’esperienza che va oltre il consumo, richiama i ricordi e le emozioni dei viaggi nel Belpaese. Il nostro impegno sarà quello di attivare azioni sinergiche finalizzate a promuovere, diffondere e valorizzare questo prodotto e l’intero comparto dolciario esaltandone l’unicità e le caratteristiche dominanti territoriali”.
Anche Gambero Rosso, nelle pagine di presentazione dell’edizione 2019 della Guida Gelaterie d’Italia richiama l’attenzione sul fatto che “… ci si muove molto anche nel proprio territorio di appartenenza: un altro bel filo conduttore emerso è infatti l’attaccamento alle radici, che si traduce in una pluralità di spunti uno più interessante gelatodell’altro. La riscoperta di varietà meno note (e non ci riferiamo solo alla frutta, dato che il ruolo di ortaggi e fiori sta crescendo), il recupero di ricette – dolci e salate – da replicare in versione sottozero, la creatività che comincia da tutto ciò per arrivare a un risultato finale che, oltre a essere sempre più sano e attento alle esigenze di tutti, sia buono e appagante”.
C’è poi Coldiretti che nel comunicato stampa diffuso sempre in concomitanza di Sigep, a proposito di tendenze in gelateria, dice: Una risposta alla ricerca di genuinità nel consumo di gelato che è dimostrata dal fatto che tra le ultime tendenze si è assistito ad una crescente attenzione ai gusti di stagione e locali ottenuti da prodotti caratteristici del territorio. Una spinta che ha favorito la creatività nella scelta di ingredienti che valorizzano i primati di varietà e qualità della produzione agroalimentare nazionale”.
In definitiva è un po’ quello che dichiarava il 5 luglio 2012 il Parlamento europeo nel documento di istituzione della Giornata europea del Gelato Artigianale: il gelato artigianale rappresenta un’eccellenza in termini di qualità e sicurezza alimentare, che valorizza i prodotti agro-alimentari di ogni singolo Stato membro”.

Seguici su:
error