GELATO E SOLIDARIETA’ : NEL WEEK END INIZIATIVE A BELLUNO E NOVARA

Nel pomeriggio di sabato 18 maggio, allo stadio polisportivo di Belluno, si è svolto il torneo di calcio «In campo per ripartire», triangolare che ha visto affrontarsi la nazionale italiana Cantanti, la nazionale Sindaci e la nazionale Poste Italiane. Una manifestazione all’insegna della solidarietà: l’intero ricavato dell’evento, organizzato dal Comitato Gocce di Sole Onlus, sarà devoluto a favore del Fondo Welfare e Identità Territoriale, costituito in GELATO ARTIGIANALEprovincia di Belluno, che dall’ottobre scorso sta aiutando le popolazioni colpite dalla tempesta Vaia. Per la cronaca, Il torneo è stato vinto dalla nazionale Poste Italiane (allenatore Angelo Di Livio), Secondo posto per i Sindaci (gol del presidente della Provincia di Belluno, Roberto Padrin), terzi i Cantanti (capitano Enrico Ruggeri).

Anche il mondo del gelato ha voluto dare il proprio contributo con una partecipazione solidale – “Rendiamo più dolce lo sforzo della rinascita!” – proposta dalla Mostra Internazionale del Gelato Artigianale e dal Centro Studi del Gelato Artigianale di Agugliano (AN). Grazie all’adesione di alcune gelaterie, i bambini presenti allo stadio hanno avuto la possibilità di assaggiare un buon gelato artigianale mentre a tutti gli spettatori è stato dato un buono, per una degustazione gratuita, valido fino al 30 di giugno nelle gelaterie aderenti: Casa del Gelato – Caorle (VE) – L’Arte di Mauro – Mirano (VE) – Ciokkolatte – Padova e Vicenza – Gelateria delle Terme – Abano Terme (PD) – Gelateria Cadamora – Verona – Stefano Dassiè – Treviso e Montebelluna (TV) – Pausa Gelato – Arcade (TV) – Dolce Capriccio – San Vendemiano (TV).

Sempre in tema di solidarietà, Domenica 19 maggio, a Novara, l’Associazione “Il Timone” – che opera con GELATOl’obiettivo di sostenere le persone in difficoltà e le loro famiglie, focalizzando l’attenzione nelle attività socio-assistenziali, formative, terapeutiche e sportive – dopo il successo dello scorso anno ha proposto nella propria sede il “Gelato Day” con il patrocinio della MIG di Longarone e la collaborazione dei “Gelatieri delle Dolomiti” e della GELATOgelateria “Il Gelatiere” di Novara. Oltre alla sempre gradita degustazione (gusto “Dolomiti” con ingredienti crema, zabaione, frutti di bosco e biscotti sassi del Piave e il Tiramisù del Gelatiere di Novara) i presenti, tra i quali il Sindaco di Novara, Alessandro Canelli,  hanno potuto seguire le dimostrazioni che il gruppo di gelatieri – con il presidente onorario della MIG, Fausto Bortolot, Riccardo Simonetti, Maurizio De Pellegrin e Bruno De Fanti del gruppo  “Gelatieri Zoldani” – ha proposto su come si produceva il gelato (gusto crema) con la macchina d’epoca azionata a forza di braccia e refrigerata con una miscela di ghiaccio e sale nonché una dimostrazione di come avveniva la  preparazione, sempre manuale, dei coni di cialda.

Seguici su:
error

redazione