GELATO MONDIALE: SCELTO ALLA MIG IL CAPITANO DELLA SQUADRA TEDESCA

Tra gli eventi che hanno caratterizzato la recente  59. MIG di Longarone spicca sicuramente l’ “Eis-Challenge” ovvero il concorso tra gelatieri con attività in Germania la cui finalità era quella di individuare il gelatiere che sarà inserito nella squadra tedesca alla prossima Coppa del Mondo della Gelateria in programma nel 2020 al Sigep di Rimini. L’evento, organizzato da Carpigiani – Ali Group S.r.l. in collaborazione con Longarone Fiere e col patrocinio di Sigep – Italian Exhibition Group S.p.A, ha avuto luogo nelle giornate del 3 e del 4 dicembre nell’ambito della Mostra Internazionale del Gelato Artigianale di Longarone, storica fiera tradizionalmente legata al mercato eis cafetedesco dove, già verso la fine del 1800, hanno iniziato a vendere il gelato gli emigranti delle vallate bellunesi del Cadore e dello Zoldano. Al termine delle prove previste la giuria di esperti ha decretato vincitore, tra i 22 concorrenti, Federico Sacchet, titolare dell’ Eis Café “Gusto Mosena” di Hameln in Bassa Sassonia, con “Bruschetta del Gelato”, un tipo innovativo di gelato, una creazione con olio di semi di zucca con crumble di pane e una decorazione di buccia d’arancia grattugiata. Il vincitore, Federico Sacchet, sarà dunque il capitano di una squadra ambiziosa che punta a ben figurare a livello internazionale. Gli altri partecipanti della squadra tedesca (1 pasticciere, 1 cuoco e 1 scultore di ghiaccio) saranno selezionati nelle rispettive competizioni durante il 2019 in Germania. La giuria di esperti, presieduta da Giancarlo Timballo, presidente della Coppa del Mondo della gelateria, MIG LONGARONEera composta da Sergio Dondoli, maestro gelatiere con gelateria nel centro storico di San Gimignano in Toscana; Hubert Scherer, insegnante di gelateria e pasticceria a Mannheim, Andrea Mills, trainer per i mestieri e responsabile dei corsi AdA (formazione dei formatori) per il gelato artigianale a  Düsseldorf; Donata Panciera, insegnante, giornalista e autrice di libri sul gelato; Stefano Bortolot, Vice Presidente Uniteis e.V. Associazione dei Gelatieri Italiani Artigiani  in Germania; Luisa Brandl, giornalista per le aree di cultura, economia e tradizioni culinarie in Italia di Berlino. La prova consisteva in due momenti: la realizzazione di una vaschetta decorata da esposizione, mantecando la miscela direttamente nell’area del concorso e una presentazione teorica nel corso della quale i concorrenti dovevano presentare la ricetta e il bilanciamento dimostrando la loro padronanza tecnica. La Coppa del Mondo della Gelateria, giunta alla 9. Edizione (gennaio 2020 al Sigep di Rimini) è un evento a cadenza biennale che coinvolge 12 squadre nazionali di professionisti della Gelateria, della Pasticceria, della Cioccolateria e della Scultura di Ghiaccio provenienti da tutto il mondo offrendo loro un’occasione unica di confronto e stimolo professionale. Nel corso di questi mesi si svolgeranno le selezioni nel mondo per definire le squadre che si contenderanno l’ambito titolo.  Il video dell’evento a questo link: https://youtu.be/zz3Jx9xgNZ8

 

Seguici su: